AAMS

Texas Hold'em

Il Poker che si gioca online è il Texas Hold'em. Una volta determinato chi sarà il mazziere di turno (dealer) il giocatore alla sua sinistra depone sul tavolo una somma (small blind o buio) determinata preventivamente e che può essere diversa da tavolo a tavolo a seconda dei limiti prestabiliti. La persona seduta a sinistra del giocatore che ha fatto il buio deve deporre sul tavolo una somma (big blind o controbuio) pari al doppio del buio. Queste puntate sono obbligatorie.

Pre-flop
Il mazziere distribuisce in senso orario due carte coperte ad ogni giocatore (carte private o hole cards) ed ha inizio il primo turno di scommesse in cui il primo giocatore a "parlare" è quello posto alla sinistra del giocatore che ha fatto il contobuio (big blind) mentre nelle successive tornate sarà il giocatore posto alla sinistra del mazziere a giocare per primo.

Flop
Il mazziere prende le prime tre carte coperte del mazzo e le scopre sul tavolo (carte comuni) ed ha inizio il secondo giro di scommesse.

Turn
Un'altra carta comune viene deposta scoperta sul tavolo ed un ulteriore giro di scommesse ha inizio.

River
Questa è l'ultima carta comune posta sul tavolo a cui segue un ultimo giro di scommesse.

Show Down
In questa fase i giocatori mostrano le proprie carte. Il giocatore che riesce a realizzare il miglior punto (secondo le regole tradizionali del Poker) utilizzando cinque carte tra le due carte private e le cinque in comune vince "la mano", tenendo in considerazione però che, giocando con un mazzo da 52 carte, il FULL batte il COLORE.
Ad ogni giro di puntate i giocatori hanno tre possibili scelte. Possono:
passare (fold) la mano perdendo solo i soldi investiti fino a quel momento.
vedere (call) ovvero coprire la scommessa effettuata da un'altro giocatore.
rilanciare (rise/bet) cioè incrementare le puntate fatte dagli avversari.
bussare (check) cioè non puntare ulteriormente. Situzione valida solo se ovviamente i giocatori che ci precedono non hanno già effettuato una puntata superiore.

Differenze tra variante No Limits e Limits

No Limits:
In questa variante non ci sono limiti di puntata ed ogni giocare in ogni fase della "mano" ha facoltà di andare All In cioè investire tutto il suo patrimonio in chips in un'unica soluzione. Se gli altri giocatori dovessero partecipare "alla mano" si andrebbe direttamente alla fase di Show Down mostrando agli altri giocatori le carte private e scoprendo tutte e cinque le carte comuni. Il giocare con il punto migliore vince "il piatto" (scommesse effettuate fino al All In) più l'equivalente del proprio patrimonio in chips da ogni altro giocatore che ha partecipato "alla mano".

Limits:
In questa variante le puntate sono vincolate e pattuite all'inizio della partita. Per esempio in un un gioco 10-20€ lo Small Blind è costituito dalla metà della puntata minima (5€) mentre il Big Blind è costituito dalla puntata minima (10€). In ogni fase di scommesse le puntate minime e massime sono determinate (rispettivamente 10 e 20€). Andare "All In" è concesso solo nel caso in cui le proprie chips non siano sufficienti a coprire il rilancio dell'avversario.

VIDEO:

Ultime News

Kanit nella Top 10 del Player of the Year Kanit nella Top 10 del …
Mustapha Kanit è scatenato. …
High Stakes Online: Blom domina gennaio High Stakes Online: Blom …
Un inizio memorabile. Si potrebbe …
Pastura: addio a Pokerclub Pastura: addio a …
Lottomatica saluta il suo …
Divorzio Durrrr-Full Tilt: le ragioni Divorzio Durrrr-Full …
L'addio di Tom Dwan a Full Tilt …
WPT Montreal: Primo premio a  Rosenbarger WPT Montreal: Primo …
Derrick Rosenbarger è il …

© SUPERGAMETV 2013-2014 ¦ powered by: Publivdeo2 srl ¦ • TOP •